Thursday, March 16, 2006

ANDREJ TARKOVSKIJ


Malinconia, nostalgia e forti emozioni, in una sola parola "Poesia". Giusto a metà strada tra fotografia e cinema si pone la nuova splendida mostra fotografica dedicata al grande regista russo Andrei Tarkovskij.

Influenzato dalla poesia del suo celebre padre, Arsenij, e da una vita decisamente disagiata passata in un paesino sulle rive del Volga, è comunque riuscito ad emergere grazie ad una particolare dote di espressività innata, dimostrata in capolavori come "Nostagija" girato in Italia ed affermatosi al vertici del mondo del Cinema con "Sacrificio" terminato di girare proprio poco tempo prima della sua morte prematura. (1932 - 1986).

Lo sguardo di Andrei Tarkovskij è uno sguardo leggero, quasi a voler suggere senza voler apparire. Il suo "mostrare " con la fotografia, equivale ad una preziosa voglia di riservatezza, come un osservatore molto distante.


news art 28

0 Comments:

Post a Comment

<< Home